Cinta Senese, salame e lampredotto: il 2016 di Wine Station è subito goloso

salameIl 2016 di Wine Station inizia in modo goloso ed irriverente. Nella prima puntata del nuovo anno, in onda sabato 16 gennaio dalle 12,10 alle 13 su Antenna Radio Esse di Siena altro che dieta e buoni propositi alimentari post festività. Cristiana Mastacchi e Giovanni Pellicci vi porteranno tra i salumi di qualità, entrando nel mondo della Cinta Senese Dop e del Salame Felino IgpDue prodotti certificati, provenienti da territori diversi ma accomunati da una grande qualità e da una filosofia produttiva che esalta la materia prima. Ai microfoni saranno protagonisti Chiara Santini, presidente del Consorzio Cinta Senese Dop, e Carletto Ferrari, presidente del Consorzio Salame di Felino IgpSaremo poi in giro per Firenze per mangiare il cibo di strada per antonomasia: il lampredotto. Lo faremo all’Antico Trippaio, uno degli storici furgoncini del centro fiorentino dove Maurizio Marchetti porta avanti una tradizione che va avanti da 80 anni a suon di ricette tipiche come anche la trippa alla fiorentina e il lesso. Per il vino celebreremo, inoltre, i 50 anni della Vernaccia di San Gimignano che nel 2016 festeggia l’importante anniversario dal riconoscimento della denominazione, come primo vino italiano. Con la presidente del Consorzio, Letizia Cesani, ci soffermeremo sulle iniziative istituzionali e divulgative in programma nelle prossime settimane per rendere omaggio al bianco Docg delle Terre di Siena.

Questa voce è stata pubblicata in News, Winestation alla radio e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...