E se uno chef sfidasse un critico a colpi di Twitter?

Chef-FilmUn film recentemente uscito al cinema induce ad un riflessione sulle nuove dinamiche della comunicazione al tempo del web 2.0 e del dilagare dei social network. In questo scenario, infatti, uno strumento come Twitter può diventare devastante quanto determinante per il declino o il successo di un’attività. Compresa quella di ristorazione. Succede in “Chef – La Ricetta perfetta”, pellicola americana del 2014 firmata e interpretata dall’attore Jon Favreau con la partecipazione della bellissima Scarlett Johansson e di Dustin Hoffman. Il protagonista interpreta Carl Casper, chef di un quotato ristorante di Los Angeles dove, l’arrivo di un critico/blogger, scatena una guerra a colpi di tweet. Casper, infatti, è frenato nella sua voglia di stupire dal rigido e conservatore boss del locale (Dustin Hoffman), che lo obbliga a proporre il solito menù che il critico finirà con lo stroncare sul web. Casper decide allora di reagire “ferocemente” approdando per l’occasione su Twitter proprio per lanciare un messaggio di sfida allo scrittore che rapidamente diventerà virale sulla rete. La sfida andrà male e lo chef finirà col rendersi protagonista di una sfuriata clamorosa che finirà, di nuovo, per diventare popolare nelle dinamiche della rete a colpi di visualizzazioni e retweet. Ma è da questa reazione che inizierà il riscatto di Casper che, grazie al giovanissimo ma già smanettone figlio, riuscirà a risorgere professionalmente tramite un food truck attrezzato che andrà in giro per la California. Questa volta, il potere del 2.0 farà si che, proprio tramite le nuove potenzialità della comunicazione digitale, ogni tappa sia attesa da tantissimi follower pronti a gustare i golosi panini di inspirazione cubana. Una vera e propria lezione, utile anche per gli addetti ai lavori per cogliere le potenzialità, ma anche i rischi, delle nuove forme di comunicazione ormai dominanti. Voi cosa ne pensate? Pro o contro alle dinamiche del web 2.0?

Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...