Il nuovo Vermentino del Castello di Meleto con le erbe spontanee

VermentinoWine Station vi porta alle origini del gusto. Domani nella nuova puntata in onda su Antenna Radio Esse, con la semiologa Rosalia Cavalieri, autrice del saggio “E l’uomo inventò i sapori” svilupperemo un affascinante percorso lungo la storia del gusto per capire come “gli animali si sfamano, l’uomo mangia e solo l’uomo d’ingegno sa mangiare”. Nel calice verseremo l’ultimo nato del Castello di Meleto, azienda di Chianti Classico che a Vinitaly presenterà il nuovo Vermentino Toscana Igt. Un vino da sorseggiare fresco e con il quale ci vogliamo proiettare verso la bella stagione: Giovanni Mazzoni, direttore commerciale dell’azienda di Gaiole in Chianti, ci illustrerà la scelta che ha portato alla nascita del primo bianco della gamma produttiva. Per gli itinerari che uniscono valorizzazione del territorio e scoperta di prodotti tipici ecco la Maremma Magnalonga, quattro giornate da trascorrere all’aria aperta abbinando l’esplorazione alla degustazione. Maurizio Zaccherotti di Terramare presenterà l’iniziativa che prende il via domenica 30 marzo con il trekking a Pian di Rocca, nel comune di Castiglione della Pescaia, con protagonista il carciofo locale. All’ora di pranzo andremo alla Taverna di Pian delle Mura di Vivo d’Orcia dove Luisa Battistini ci svelerà i segreti delle erbe spontanee, ovvero ortica, tarassaco ed altro ancora, da raccogliere per realizzare curiose e gustose ricette.

Questa voce è stata pubblicata in Bevuti per Voi, Eventi, News, Winestation alla radio e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...