I cinesi sanno (già) apprezzare il vino senese

Vinitaly Wine StationVinitaly tra passato, presente e futuro al centro del quarto approfondimento live da Verona su Wine Station e le frequenze di Antenna Radio Esse. Dallo stand di Enoteca Italiana, in compagnia di Salvatore De Lio, Manager dello storico Ente Vini che ha sede a Siena, Francesco Ye, Responsabile della sede di Enoteca Italiana a Shanghai, gli assessori Anna Maria Betti e Tiziano Scarpelli della Provincia di Siena, il giornalista Fabio Ciarla e l’enologo Valentino Ciarla, il focus è stato dedicato all’attività di promozione storicamente portata avanti da Enoteca Italiana, che già nel 1933 (quasi 80 anni fa…) organizzò a Siena la prima edizione della Mostra Mercato Nazionale, avendo un’intuizione ancora oggi vincente. Lo sguardo si è proiettato verso nuove possibilità di eventi da organizzare nella città di Siena, valorizzando e coinvolgendo le 5 Docg senesi e l’intera produzione vitivinicola senese e toscana. Con Francesco Ye è stata invece la Cina la protagonista, con l’analisi di come si è evoluto il rapporto tra il consumatore con gli occhi a mandorla e il vino italiano, grazie al progetto pilota avviato da Enoteca Italiana. Se oggi i cinesi sanno addirttura distinguere tra i vari cloni di Sangiovese e quindi abbinarli alla ricca offerta culinaria regionale cinese è proprio grazie all’attività di formazione fatta in questi anni. Una curiosità: sapete con quale piatto si può abbinare un calice di Sangiovese? Sicuramente con l’anatra laccata, piatto top della proposta culinaria made in Cina. Infine, con i fratelli Ciarla, Wine Station ha descritto l’approccio ai vitigni tipici delle Terre di Siena (con l’enologo Valentino) e tratto un primo bilancio sulla 47^ edizione di Vinitaly che chiude domani con un bilancio più positivo delle aspettative della vigilia (con il giornalista Fabio). Dopo lo speciale da Vinitaly, Wine Station tornerà in onda sabato 13 aprile nel solito format dalle 12,10 alle 13 su Antenna Radio Esse.

Questa voce è stata pubblicata in News, Winestation alla radio e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...