L’agenda del vino toscano

Vino ToscanaFebbraio da assoluta protagonista per la Toscana del vino. Se la settimana prossima sarà di scena il Buy Wine a Firenze (14 e 15 febbraio) con una fondamentale analisi sul trend dell’export per le etichette toscane, per gli appassionati è già scattato il conto alla rovescia per i classici appuntamenti delle Anteprime. Cinque le denominazioni che saranno protagoniste di giorni fondamentali per assaggiare l’annata 2012 ma soprattutto alzare il sipario su quelle che entreranno in commercio proprio in questi giorni. Dal Chianti (di scena per gli operatori media sabato 16 febbraio a Firenze) fino al Brunello di Montalcino, passando per il Nobile di Montepulciano, il Chianti Classico e ovviamente la “dama bianca” Vernaccia di San Gimignano. Quest’ultima sarà di scena nei suggestivi locali del Museo di Arte Moderna e Contemporanea De Grada della città turrita. Ai banchi di assaggio con i produttori (aperti anche al pubblico nella giornata di domenica 17 febbraio e nel pomeriggio di lunedì 18 febbraio) sarà possibile assaggiare la Vernaccia 2012 e la Riserva 2011 ma non solo. Per il Nobile gli appuntamenti sono fissati dalle 14 alle 18 di sabato 16 e domenica 17 febbraio e poi dalle 11 alle 18 di lunedì 18 febbraio. In passerella sfileranno il Nobile 2010 (annata che vanta le 4 stelle su 5 massime), pronto ad essere immesso sul mercato dopo i due anni di evoluzione imposti dal disciplinare di produzione. Da assaggiare ci sarà anche la Riserva 2009 (annata a 4 stelle), nonché gli altri vini prodotti nell’area di Montepulciano. Sede dell’Anteprima sarà la Fortezza di Montepulciano che per l’occasione diventerà un vero e proprio teatro del vino. L’appuntamento con il Gallo Nero è fissato da lunedì 18 a mercoledì 20 febbraio, quando alla Stazione Leopolda di Firenze si terrà la Chianti Classico Collection. Ai banchi d’assaggio ci saranno i campione da botte dell’annata 2012 e le ultime annate che stanno entrando in commercio ovvero le versioni base 2011 e 2010 e le Riserve 2010 e 2009. A Montalcino Benvenuto Brunello prenderà il via già venerdì 22 febbraio con gli assaggi e vivrà in sabato 23 febbraio la giornata clou con la posa della piastrella celebrativa e, soprattutto, gli assaggi (riservati alla stampa di settore) di Brunello di Montalcino annata 2008, della Riserva 2007, dall’annata 2011 del Rosso di Montalcino nonché del Moscadello di Montalcino e di Sant’Antimo. Domenica 24 e lunedì 25 febbraio le degustazioni saranno invece riservate agli operatori, con orario dalle 10 alle 18, all’interno del Chiostro del Museo di Montalcino. Tutti appuntamenti da non perdere per capire quale sarà l’andamento del vino italiano nel 2013.

Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...