Da domani la riforma del Turismo firmata Brambilla. Anche i ristoranti a tutela del made in Italy

Il Ministro del Turismo batte un colpo. Il dicastero guidato da Michela Vittoria Brambilla, dopo aver stretto un accordo con il collega Francesco Saverio Romano all’agricoltura per l’enoturismo in Italia, sta per varare la Riforma del Turismo che coinvolgerà anche i ristoranti. Entrerà infatti in vigore domani, martedì 21 giugno, e valorizzare l’enogastronomia del Belpaese anche attraverso una specifica tutela rivolta ai ristoranti, quali ambasciatori del made in Italy  nel mondo. In sostanza pare che i ristoranti siano destinati a diventare vere e proprie imprese turistiche (con tanto di incentivi e contributi). Non solo: i locali che meglio contribuiscono ad esportare le eccellenze italiane in giro per il mondo saranno premiati con tanto di medaglia. Sembrano questi i primi frutti della Commissione governativa per il Turismo creata da tempo dalla Brambilla con il Grande Maestro della Cucina italiana, Gualtiero Marchesi, alla guida. ”Una vera svolta, un profondo mutamento di prospettiva, che finalmente inquadra le imprese della ristorazione, a tutti gli effetti, tra gli attori principali produttori di ricchezza dell’economia turistica italiana”. Afferma la Brambilla nel presentare la riforma. I migliori interpreti della cucina italiana verranno attribuiti da una apposita Commissione Ministeriale e consegnati all’interno di una nuova manifestazione dedicata alla ristorazione, un vero e proprio Festival della Ristorazione che si svolgerà in occasione della Giornata Mondiale del Turismo il prossimo 27 settembre a Milano.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Da domani la riforma del Turismo firmata Brambilla. Anche i ristoranti a tutela del made in Italy

  1. luccini guido ha detto:

    Cara Brambilla. Avrà notato in quale ginepraio si ritrovano oggi i nostri migliori ristoranti, e come le ho già accennato in altre occasioni il solo supporto può essere dato loro , ed a tutti i nostri poveri settori turistici. solo dalla creazione di Aparthotel residenziali di 18 mq.;……. dalla cui commercializzazione e gestione può ripartire ” solo così ” il rilancio Turistico Italiano!! Tutto il resto di cui lei si è occupata sino ad oggi, ha lasciato il tempo che ha trovato, buon lavoro a Lei ed ai suoi consulenti. Guido Luccini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...