Le Perle del Chianti Colli Senesi: bravi, bis!

Si è chiusa ieri sera alla Buca di San Pietro di Siena la prima edizione di “Perle”, l’evento promosso dai produttori del Consorzio Chianti Colli Senesi in tre diverse serate. Ho partecipato proprio all’ultima serata, grazie al cortese invito dell’amico produttore Niccolò Simonelli della Tenuta Bichi Borghesi che sorge a Scorgiano, nel comune di Casole d’Elsa. Davvero interessante la formula, la convivialità e la possibilità di sorseggiare vini che hanno una discreta identità e un’ottima capacità di porsi sul mercato con il giusto rapporto qualità/prezzo. Bravi gli organizzatori del Consorzio che, dopo anni un po’ troppo condizionati dalla staticità, hanno messo in piedi un evento semplice, senza tanti fronzoli ma sicuramente in grado di risvegliare l’attenzione nei confronti di una denominazione importante per il territorio senese e che unisce tanti produttori, dislocati in più comuni. C’è già la voglia di riproporre la formula nei prossimi mesi autunnali ed invernali e, anche noi, ci sentiamo di sposare l’idea, magari suggerendo di dividerla in più tappe che si potranno sviluppare anche in più ristoranti (senza nulla voler togliere alla Buca di San Pietro…anzi), sviluppando quindi un vero e proprio circuito di assaggi incrociati e, magari, proponendone anche qualcuno di più insolito e azzardato. Intanto, quella di ieri sera preparata dallo chef Cesare Lorenzoni e dal suo staff è stata davvero una cena da leccarsi i baffi, nonostante il gran caldo. La cucina, dopo un rinfrescante aperitivo, ha proposto infatti un carpaccio di chianina con verdure fresche a fiammifero; degli ottimi malfatti con pesto, scaglie di pecorino e olio extravergine d’oliva; due varianti di cinghiale (classico, in umido, e in dolceforte) con cialda di pane croccante e purè di patate e, infine, un cialda appena croccante con crema pasticcera e frutti di bosco. Le “Perle” selezionate per l’occasione sono state: Chianti Colli Senesi Campochiarenti 2009; Borgosantinovo Tardivo 2007; Il Ciliegio Riserva 2007; Coppìole Riserva 2007 di Bichi Borghesi (proposto in anteprima, visto che uscirà sul mercato dopo l’estate); Campochiarenti 2000. Con il dolce sono arrivate anche le grappe, i distillati d’uva e delle bollicine. Bravi, bis!

Questa voce è stata pubblicata in Bevuti per Voi, Eventi, Mangiati per Voi, News e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Le Perle del Chianti Colli Senesi: bravi, bis!

  1. Pingback: Winestation

  2. Pingback: Canella e Lorenzoni dividono i fornelli in Piazza del Campo | Winestation

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...