Al Nobile di Salcheto “La Sfida” del Dolceforte

E’ il Vino Nobile di Montepulciano 2008 dell’azienda Salcheto il vincitore della prima edizione de “La Sfida”, la serata organizzata giovedì 5 maggio al Ristorante Dolceforte di Siena in collaborazione con Wine StationIl vino rosso prodotto da Michele Manelli ha ottenuto il punteggio più alto nel gioco degli abbinamenti con i tre piatti proposti e sui quali si sono espressi oltre 50 persone. L’equilibrio è stato però più netto di quanto si potesse pensare con il pubblico che ha apprezzato anche il Prosecco Bosco di Gica Brut Valdobbiadene Docg di Adami Spumanti, rappresentato da Stefano Della Giovanpaola, e “La 5” Birra Artigianale, prodotta dal Birrificio L’Olmaia di Moreno Ercolani, che si è aggiudicata la seconda manche in abbinamento con il filetto di maiale in crosta. Grande interazione da parte del pubblico che ha espresso voti da 1 a 5, commenti descrittivi sulle bevande e sugli ottimi piatti ideati per l’occasione: al Dolceforte è andata in scena una serata che è riuscita a coinvolgere attivamente i commensali in una sorta di “tavola 2.0”. La cosa più stimolante per noi produttori è stata l’aver notato segnali molto evidenti di una cultura enogastronomica decisamente vivace. – ha spiegato Michele Manelli di Salcheto – Come prima edizione pondero la vittoria con l’abitudine che gli amanti della tavola hanno di sorseggiare un vino rosso, lo scarto con le altre bevande è stato peraltro stretto. Il Vino Nobile di Montepulciano si conferma comunque un avversario difficile per la sua grande versatilità”. E’ stata una serata davvero piacevole, frutto di un’idea un po’ folle ma sicuramente ben quadrata. – ha aggiunto Moreno Ercolani dell’Olmaia – Il risultato che emerge è molto interessante e conferma come a tavola si possa bere su più fronti. Noi produttori di birra artigianale siamo già pronti per la rivincita”. L’incontro diretto con i consumatori fa parte della filosofia della nostra azienda – ha commentato Stefano Della Giovanpaola di Adami Spumanti – e in tal senso ”La Sfida” del Dolceforte è stata molto interessante. L’auspicio è quello di ripeterla presto per continuare a trasmettere la vera essenza del Prosecco”. 

La classifica finale, frutto dei voti che potevano essere espressi seguendo una scala da 1 (miglior abbinamento) a 5 (peggior abbinamento): 1. Vino Nobile di Montepulciano Docg 2008 Salcheto 306 punti (voto medio totale 7); 2. Birra “La 5” Birrificio L’Olmaia 373 punti (voto medio totale 8); 3. Prosecco Bosco di Gica Brut Valdobbiadene Docg Adami 455 punti (voto medio totale 9). Il voto medio totale esprimibile era di 9, con un minimo di 3 ed un massimo di 15.

Questi i piatti proposti dallo staff del Dolceforte di Siena: Mafalde di Gragnano con ragù bianco di agnello, carciofi e ricotta di pecora stagionata (secondo il pubblico il miglior abbinamento è stato con il Vino Nobile poi la Birra e il Prosecco); Filetto di maiale in crosta di pane carasau e verdure dell’orto all’olio (qui invece è stato quello con Birra il miglior binomio, poi il Vino Nobile e il Prosecco) e una degustazione di Pecorini Dop in tre diverse stagionature (di nuovo il Nobile come ideale compagno di viaggio seguito però dal Prosecco e dalla Birra artigianale). 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Eventi, News e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...