Il 25 aprile apre Eataly a Genova (e parte “7 mosse per l’Italia”)

Il prossimo lunedì 25 aprile rimarrà una data da ricordare per Eataly. E, se volete trovare un modo insolito per festeggiare la Pasquetta o la Liberazione (fate come credete) puntate dritti su Genova. Qui infatti si apre al pubblico il nuovo spazio Eataly e poi partirà “I LOVE BAROLO  – Alla ricerca del Marino” con “7 mosse per l’Italia”, la traversata oceanica capitanata da Oscar Farinetti e il navigatore Giovanni Soldini. Nella mattinata del 25, infatti, ci sarà il taglio del nastro ufficiale del nuovo store del gusto, collocato al terzo ed ultimo piano della Palazzina Millo (che risale al 1876), in pieno Porto Antico. In oltre 2 mila metri quadri sarà possibile mangiare, comprare, imparare, 7 giorni su 7. Il neo-nato punto vendita parte da un investimento di circa 3 milioni di Euro e dà lavoro a circa 70 dipendenti (di questi tempi…). Il progetto, che si aggiunge agli 11 “fratelli” già sparsi per l’Italia e il mondo, prevede quattro ristorantini tematici e informali (dedicati alla pasta e alla pizza, alla carne al pesce della tradizione ligure, alle verdure e ai salumi e formaggi), un ristorante “Il Marin – Ristoro del Porto Antico” completamente dedicato al mare e affidato ad un giovane chef emergente, Enrico Panero, una panetteria con forno a legna, una caffetteria e una gelateria artigianale al piano terra. Completa l’offerta il reparto dedicato agli oggetti per tavola e cucina, e la libreria. Previste anche aree didattiche dedicate ai vitigni autoctoni, alle migliori cultivar e produzioni olearie liguri, ai farinacei come focaccia di Genova, di Recco e alla farinata, all’ortofrutta e ai migliori prodotti degli orti della regione, e uno spazio specifico è riservato ai piatti della tradizione ligure. Non vi basta? Il nuovo emporio enogastronomico vanta un’esclusiva terrazza vetrata con vista panoramica sul mare, firmata dalla Renzo Piano Building Workshop. Sempre il 25 aprile salperà da Genova la missione ideata a Oscar Farinetti e Giovanni Soldini e che farà rotta a Palma di Maiorca, Gibilterra e Madeira prima di sbarcare a New York il 2 giugno, in tempo per festeggiare la Repubblica italiana. A bordo ci sarà il meglio della produzione enogastronomica italiana, 4 grandi chef e soprattutto un carico di idee. Si perché nei 37 giorni di mare previsti i 22 membri dell’equipaggio (ci saranno anche Alessandro Baricco, Riccardo Illy, Matteo Marzotto, Giorgio Faletti, Teo Musso, Guido Falck e altri ancora) scriveranno assieme agli italiani (che potranno dire la loro cliccando qui) le 7 mosse da varare subito per migliore la situazione del nostro paese. In cambusa ci saranno Ugo Alciati, Massimo Bottura, Moreno Cedroni e Mario Batali che utilizzeranno prodotti quali il Prosciutto San Daniele, il Grana Padano, la pasta di Gragnano e il Nebbiolo rispettando il preciso input imposto da Soldini: il budget è di 4,50 euro al giorno a persona, per un totale di spesa per il food di 1.665 euro. “E’ un momento molto particolare per l’Italia – ha spiegato Oscar Farinetti – ed è arrivato il momento che persone come noi dedichino un po’ del loro tempo al bene del nostro paese. Una volta a NY consegneremo al Console generale d’Italia ciò che avremo redatto a bordo in modo moderato ma determinato. Il nostro vuole essere un contributo: poi ognuno di noi tornerà al proprio mestiere”. Buon mare!

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Eventi, News e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il 25 aprile apre Eataly a Genova (e parte “7 mosse per l’Italia”)

  1. Stefania ha detto:

    Come vino durante la traversata porteranno il GIà? ;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...