Vinitaly si parte. Ecco la Lonely Planet di Wine Station

Ci siamo: Vinitaly n° 45 è scattato. Le previsioni danno un picco di calore sulla città di Giulietta e Romeo non solo per le migliaia di litri di vino che scorreranno nelle prossime ore negli spazi della fiera. Tra i tanti eventi che sono in programma a Verona, Wine Station a creato per voi una sorta di Lonely Planet di Vinitaly con alcuni eventi che vale la pena vivere tra i tanti padiglioni della fiera. Oggi a partire dalle 12 lo stand di Tenimenti Angelini (pad. 6 stand E6) ospiterà i popolari panini di ‘Ino (il locale fiorentino di Alessandro Frassica) in abbinamento ai vini dell’azienda toscana. A partire dalle 14 nell’ampio stand della Regione Marche (pad. 7 stand C6/C7/C8/C9) ci saranno i piatti dello chef pluristellato Mauro Uliassi assieme alle etichette marchigiane, realtà in deciso sviluppo sotto tutti i punti di vista. Nel pomeriggio, dalle 15 in poi negli spazi del Pale Expo, Qualivita presenterà 6 nuovi denominazioni Dop dell’agroalimentare italiano in compagnia del nuovo ministro alle Politiche Agricole Saverio Romano. Si chiude alle 17 nella sala stampa di Vinitaly con la presentazione dell’evento I Love Barolo che vedrà protagonisti il navigatore Giovanni Soldini e l’inventore di Eataly Oscar Farinetti per una traversata molto particolare. Venerdì 8 aprile vi consiglio di iniziare la giornata con un brindisi con le bollicine di Piera Martellozzo (dalle 11 al pad. 5 Stand E2) e poi andare alla presentazione del progetto sul Dna del vino presentato dal Consorzio della Denominazione di San Gimignano in collaborazione con la Provincia di Siena (Pad. 8 – Stand Regione Toscana – ore 11,30). A pranzo, invece, le Cantine Ceci di Parma (Pad. 1 – Stand C15) ospiteranno, tra un Lambrusco e un Otello, la Desmosedici 46 di Valentino Rossi per un originale matrimonio tra il Nettare di Bacco e il re della moto. Nel pomeriggio ancora bollicine con Carpenè Malvolti (Sala A Palaexpo Ingresso A2 dalle 15,30) con le bollicine di Conegliano Valdobbiadene in abbinamento ai pregiati salmoni norvegesi e scozzesi. Originale anche l’abbinamento di Rocca delle Macìe (pad. 8 stand D8 ore 17,30) che propone la sfida del gusto tra il prosciutto di Cinta senese e la Jamon Iberico Joselito Gran Riserva. La giornata finisce nel Fuorivinitaly con la presentazione dell’annata 2008 di Luce di Lamberto Frescobaldi in programma nel centro veronese a partire dalle 18 con una serata molto stimolante. Sabato 9 aprile, per chi ha il fegato ancora a livelli decenti, può concludere partecipando alla presentazione del Nobile di Montepulciano di Salcheto (pad. 8/9 Sala B ore 11) con due diverse tipologie di tappi. Poi fino alle 15 nello stand di Bruna Baroncini (pad. 8) Andrea Magi propone “7 vizi capitali” con l’incrocio goloso tra formaggi e vini. Si chiude alle 12 con la presentazione di Vinsanto 1472 l’ultimo nato della cantine di Banca Mps organizzato da Enoteca Italiana. Se è vero che i consumi procapite di vino in Italia sono in picchiata, siamo convinti che nei giorni veronesi il dato sia destinato a schizzare verso l’alto! :-) Buon Vinitaly!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Eventi, News e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...