Andiamo a tavola con involtini di pollo al profumo d’Oriente

Prosegue l’avventura sul Gambero Rosso Channel del “cuoco” senese Riccardo Guardabasso. Stasera alle 21,30 sul canale 411 di Sky andrà in onda la seconda puntata del Talent Show dedicato agli chef fai da te. Riccardo ci ha inviato “in esclusiva” la ricetta del piatto che ha preparato durante la prima puntata, in onda la settimana scorsa. Si tratta di Involtini di pollo e melanzane con riso Basmati al profumo d’Oriente. Il bello della sfida è che gli ingredienti sono stabiliti dalla Scuola e vengono comunicati ai partecipanti solo pochi attimi prima di iniziare. I concorrenti possono solo decidere se usarli tutti o in parte, pescando qualche piccolo ritocco da una piccola dispensa, fatta di erbe, spezie e frutta secca. Ecco la ricetta: è gustosa e probabilmente facile da ripetere anche a casa. Provateci e fateci sapere.

Ingredienti: 1 melanzana lunga, 1 peperone rosso, 1 peperone giallo, 200 gr. di petto di pollo, 1 scalogno e mezzo, 80 gr. di riso basmati, 20 gr. di pinoli, 15 gr. di uvetta sultanina, polvere di curry q.b., polvere di cannella q.b., brodo vegetale q.b., sale q.b., pepe nero q.b., olio extra vergine d’oliva.

Preparazione: ricavare due fette sottili da un petto di pollo, e batterle con il batticarne per assottigliarle ulteriormente. Affettare per il lungo una melanzana (di quelle viola scuro a frutto allungato) e ricavare due fette dalla sezione centrale, in modo da avere fette della massima lunghezza. Ungere le fette di melanzane con la punta delle dita. Arroventare una padella antiaderente, cospargerla di sale fino ed adagiarvi le fette di melanzana, curandole e muovendole spesso in modo che si arrostiscano ma non si brucino. Distendere sul tagliere le due fette di petto di pollo e massaggiarle a lungo con sale e pepe. Adagiarvi sopra le fette di melanzane ed arrotolare a formare gli involtini, chiudendoli con uno stuzzicadenti. Pulire un peperone rosso ed uno giallo, eliminando i semi interni e le coste bianche, e tagliarli a dadini. Appassire uno scalogno in due casseruole piccole (mezzo in una e mezzo nell’altra), ed in ciascuna stufare un peperone. A cottura ultimata frullare con minipimer in modo da ottenere due distinte salse di peperone, una rossa ed una gialla. Appassire mezzo scalogno con poco olio extra vergine d’oliva in una padella larga, rosolare per bene gli involtini da tutte le parti, poi aggiungere al fondo due cucchiaini di curry e continuare a cuocere la carne in questo intingolo, da allungare ogni tanto con brodo vegetale se si ritirasse troppo. Gli involtini devono imbiondirsi, sia per effetto della cottura dolce che per effetto del colore rilasciato dal curry. Cuocere a vapore del riso basmati, condire con uvetta precedentemente ammollata, con pinoli precedentemente tostati, con pochissimo sale e con un pizzico di cannella. Impiattare con gli involtini al centro, un tortino o un mucchietto di riso da una parte e guarnire il piatto con due baffi giallo-rossi di salse di peperoni.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...