Il Bistro dai Galli è un proposito molto “bono”….

Tra i “boni” propositi che ci siamo dati in questo primo scorcio del 2011 c’è sicuramente quello dimangiare in locali genuini, capaci di proporre piatti schietti, preferibilmente portati in tavola con un sorriso sulle labbra e un pizzico di storia da raccontare. Abbiamo la fortuna di vivere in una terra ricca di ristoranti, osterie e trattorie caratterizzati da valori che riteniamo fondamentali per accogliere ospiti a tavola e servire loro cibi buoni in tutti i sensi. Non sempre però tutti riescono a trasmettere sensazioni piacevoli, sia con il cibo che con le parole. Il primo positivo indizio del nuovo anno lo abbiamo trovato dal Bistro dai Galli, piccola trattoria che si trova a Ciciano, minuscolo borgo che sorge nel comune di Chiusdino, a metà tra la province di Siena e Grosseto. Qui in estate si gioca ancora il gioco della Palla Ehe la squadra locale è una delle più competitive. Il locale è a gestione familiare, aperto da mattina a sera nei fine settimana d’inverno e sempre con la bella stagione. L’interno è diviso in due piccole sale, alle pareti trovano spazio quadri di artisti della zona che hanno così la possibilità di sfruttare uno spazio e una visibilità altrimenti assente nella zona. La veranda esterna che si affaccia sulla strada con la primavera diventa un tripudio di colori e profumi vista la passione per il giardinaggio della cuoca e mamma di casa, Isabella. La famiglia Galli è una famiglia numerosa e che mescola varie origini. La signora Isabella è infatti originaria della Svizzera francese e da quando ha deciso di aprire il locale (nel settembre 2006) ha richiamato alla base la figlia Dominique, precedentemente impegnata in giro per l’Europa nel settore turistico. Tre sono le altre figlie che hanno scelto percorsi professionali diversi ma che danno comunque il loro contributo alla fantasia e alla creatività del piccolo Bistro. In cucina, infine, il signor Galli non lesina qualche blitz, indossando all’occasione anche il grembiule per preparare alcune ricette, come il Gallo Sbronzo, pollo cucinato al forno con un mix variabile di spezie e cognac. La tavola è calda e raccolta: Dominique segue i commensali con passione certosina, le attenzioni sono calibrate e mai eccessive. Il menù varia spesso in base ai prodotti e alle verdure di stagione: è il blog on line ad aggiornare i clienti e gli amici sulle varianti proposte quotidianamente. Noi abbiamo gustato il pan co’ i santi fatto in casa e compagno di due tipi di pecorini prodotti dall’azienda San Martino di Monterotondo Marittimo, miele di castagno e confettura di fichi. Di casa anche il pane nero usato come base di crostini con capocollo, prugne secche, un tocco di mascarpone e mandorle. Tra i primi il must della casa sono i quadrifogli di pasta fresca ripieni di gorgonzola e noci. Tra i secondi, detto del Gallo Sbronzo che vi consigliamo di provare, c’è la possibilità di scegliere anche la trippa, il cinghiale in umido o la tagliata di controfiletto. Tra i dolci la torta al cioccolato è l’emblema finale della semplicità che andavamo cercando. I vini in bottiglia sono del territorio (Brunello, Nobile, qualche Chianti e la new entry del Monteregio di Massa Marittima) ma è valido ed onesto anche il vino della casa. Il conto finale è equilibrato: è facile, infatti, mangiare un pasto completo sui 20-25 euro. Se poi scegliete di soffermarvi nella quiete della Val di Merse ci sono anche due camere a disposizione. Le foto sono state scattate dal nostro amico Stefano.

Questa voce è stata pubblicata in Mangiati per Voi, News e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il Bistro dai Galli è un proposito molto “bono”….

  1. Stefania ha detto:

    Ciciano……………penso di non esserci mai stata, ma dopo questo bel suggerimento gastronnomico, ci farò un pensierino! ;-)

    • wine station ha detto:

      Ne vale assolutamente la pena cara Stefania! Ti consiglio il pan co’ i santi e i pecorini nonchè il pollo sbronzo! L’ambiente poi è veramente genuino e curato in tanti piccoli particolari! A presto!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...