I “boni” propositi per il 2011

Innanzitutto auguri di buon anno. Non siamo rimasti intrappolati sotto una magnum di bollicine o affogati nella crema pasticcera usata per farcire il pandoro. E che ce la siamo goduta un po’, mangiando di tutto, bevendo vini buoni e, soprattutto oziando. D’altronde è un po’ il nostro spirito: godere dei piaceri della tavola proprio fino in fondo. Divano compreso! Ora siamo di nuovo operativi e in attesa di tornare On Air (a proposito, sabato 8 gennaio saremo in onda su Antenna Radio Esse dalle 12,10 alle 13 con la prima puntata del 2011) stiamo provando a stilare la lista dei “boni” propositi 2011. E’ in corso in queste ore una serrata scelta che ci porterà a decretare ciò in cui ci impegneremo severamente nel nuovo anno. Stiamo valutando scelte molto impegnative e chissà se riusciremo davvero a portare fino in fondo!! Intanto, il primo ed  immancabile proposito che rappresenta la condizione indispensabile è: bere il giusto ma bere bene, preferibilmente made in Italy! Vogliamo innanzitutto dare il nostro contributo al rilancio dello stagnante mercato vinicolo italiano mettendo a dura prova i rigidi paletti dell’etilometro e festeggiare nel migliore dei modi i 150 della nostra Unità. Un po’ di patriottismo non guasta! Siamo anche pronti a sfidare Gianni Mura e bere ancora più bicchieri di vino provando a passare indenni le forche caudine dell’alcool test ma ad una condizione fondamentale: che siano vini buoni! Siamo un po’ stanchi dei vini omologati, globalizzati, tremendamente barricati, vanigliati, speziati, costruiti artificiosamente insomma. Vogliamo stappare bottiglie genuine, vini schietti e sinceri che non ci nascondono proprio nulla come farebbe una moglie sincera e fedele (a patto che esistano ma questo è un altro discorso…). Questo è il primo obiettivo ma siccome consideriamo un buon bicchiere di vino innanzitutto un piacevole compagno di vita e di viaggio, siamo sicuri di allungare a breve la nostra lista, con una serie di azioni che intendiamo portare avanti nelle prossime settimane. E voi, state facendo altrettanto? Se vi va, si accettano suggerimenti…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a I “boni” propositi per il 2011

  1. Francesco d'Elia ha detto:

    Un buon bicchiere di vino è un compagno di vita e di viaggio, due sono l’ideale e tre sono una folla.. Effettivamente bisogna saper scegliere.. Ottimo proposito..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...