Ok, oggi ci depuriamo con un bicchiere d’acqua!

Non siamo impazziti ma, tra un vino e un magnata da ricordare, vogliamo concedere spazio, tempo e meriti a sua maestà l’acqua, convinti della sua fondamentale importanza per il nostro organismo.  E’ questo il tema della nuova puntata di “Gusto&Salute” di Gloria Turi.

Innanzitutto quanta acqua bere? Almeno un litro e mezzo o due al giorno. Perchè? L’organismo umano è costituito prevalentemente da acqua, in relazione all’età, al sesso e alla proporzione fra tessuto muscolare e adiposo.  L’acqua è il più potente solvente naturale ed è fondamentale per il nostro organismo in quanto: concorre a mantenere costante la temperatura corporea; è fondamentale nel processo di assimilazione del cibo; trasporta ossigeno e nutrimento alle cellule e rimuove il materiale inutile attraverso il sangue e le cellule linfatiche; attraverso la sudorazione, rappresenta il nostro naturale impianto di condizionamento; garantisce il giusto volume e la giusta fluidità del sangue; previene la stipsi; aiuta a mantenere la pelle giovane ed elastica; è determinante per il controllo del peso corporeo. Per tutte queste ragioni possiamo affermare che l’acqua è vita. Quale acqua bere?  Va benissimo l’acqua potabile del rubinetto. Fra quelle in bottiglia, per le quali si consiglia di leggere sempre l’etichetta, conosciamo quelle minimamente mineralizzate, quelle oligominerali e quelle ricche di sali minerali. Quando bere? In qualunque momento della giornata, con buona regola di farlo abbondantemente la mattina appena svegli. E’ importante bere senza aspettare lo stimolo della sete, perchè quando esso sopravviene, siamo già in carenza d’acqua. Questa indicazione è particolarmente rivolta alle persone anziane, nelle quali lo stimolo della sete si assopisce col passare degli anni. E’ bene ricordare che, mentre senza cibo è possibile sopravvivere per lungo tempo, non lo è senza acqua, perchè il nostro organismo non può sopportare perdite di acqua superiori al 10%. Assumiamo acqua anche con il cibo. Fra gli alimenti più ricchi troviamo la frutta e la verdura, seguiti da carne, latticini e uova. E…dulcis in fundo: l’acqua non contiene calorie!

Consigli utili

Teniamo sempre con noi una bottiglia d’acqua e acquisiamo l’abitudine di berne mezzo bicchiere ogni ora;  durante l’inverno possiamo consumare acqua sotto forma di tisane o te’, dopo i pasti o durante la giornata;  per rendere più gradevole l’acqua possiamo aggiungere qualche goccia di acqua di fiori d’arancio o essenza di menta;  l’aggiunta di alcune gocce di aceto di mele , gli conferisce un apporto di sali minerali, importanti specialmente in estate, o dopo l’attività fisica.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Gusto&Salute, News e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...