Il giro del mondo (del gusto) ad Arezzo

Fogg ed il suo fido cameriere Passepartout fecero il giro del mondo in 80 giorni per una scommessa, voi potete circumnavigare il globo in una sera andando ad Arezzo. I personaggi del romanzo francese scritto da Jules Verne ebbero sicuramente un’esperienza più avventurosa, ma non sarà da meno quella che vi suggeriamo per il vostro palato. E’ la sesta edizione del mercato internazionale dei prodotti tipici di qualità (ad Arezzo dal 15 al 17 ottobre) la tappa di questo fine settimana: 150 stand stranieri e 50 italiani, dove aggirarsi per assaggiare le carne argentina cotta alla griglia, la cucina israeliana, i gyros pita greci o le sempre note specialità bavaresi. La gita è spartana quindi non pensate di presentarvi in tacchi a spillo voi femminucce o in cravatta i maschietti, si mangia camminando e solo in alcuni punti troverete qualche sedia e tavolino. Ma questo è il bello del mercato per golosi che propone ogni due passi un piatto diverso, magari mai assaggiato nella vita. C’è anche la possibilità di acquistare cibo o prodotti artigianali provenienti da tutto il mondo. Non vi perdete lo stand dei prodotti della Provenza, vi profumeranno la vita…

Gli ultimi consigli utili: prima di tutto arrivate ad Arezzo affamati, parcheggiate l’auto nella zona della stazione e a piedi raggiungete l’obiettivo. Il mercato si trova tra il parcheggio Eden e piazza San Jacopo e si snoda per via Guadagnoli, via Spinello, via Niccolò Aretino, via Margaritone e la parte inferiore del Corso Italia. A questo punto lanciatevi in tutto questo bendidio senza stare a far troppa differenza tra il dolce ed il salato perchè non è un pasto tradizionale ma una passeggiata a mascelle in movimento… io andrò a caccia delle praline dolci al cocco. Non vi sembra il modo migliore per iniziare? Buon appetito

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Eventi, News e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il giro del mondo (del gusto) ad Arezzo

  1. Gianna ha detto:

    Bel consiglio ragazzi, peccato che il tempo non è stato clemente

    • winebloggers ha detto:

      Noi, nonostante l’acqua, un bel tuffo virtuale in Baviera lo abbiamo fatto…! P.s. per il prossimo week-end organizzatevi con un avatar perchè di eventi gustosi ce ne saranno a bizzeffe!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...