Nasce “Gusto&Salute” con Gloria Turi

Wine Station è sì lo spazio per golosi ma anche per quelli che vogliono rimanere in forma e soprattutto in salute. A molti sembrerà impossibile conciliare la buona tavola con le tabelle alimentari dei nutrizionisti, invece vi dimostreremo che è possibile, anzi consigliabile. Per aiutarci in questo campo salutistico  nasce la nuova rubrica Gusto&Salute, affidata all’esperta in materia Gloria Turi, Dietista U.F. Igiene degli Alimenti e Nutrizione del Dipartimento di Prevenzione Azienda USL7 di Siena. Ecco la prima puntata.

Il pesce fuor d’acqua!

Se leggiamo le linee guida per la prevenzione e la cura delle malattie cardiovascolari e del diabete, o quelle per la prevenzione dei tumori o per la cura dell’obesità o più semplicemente quelle per una sana e corretta alimentazione a tutte le età, vedremo che fra le indicazioni principali ci sarà sempre la spinta ad incrementare il consumo di pesce come alimento alternativo a carne, formaggi e affettati. Grande attenzione è riservata al consumo di frutta e verdura, seguite da pane e cereali, meglio se integrali, patate e legumi. Il condimento d’elezione è l’olio extravergine d’oliva, preferibilmente crudo. Si raccomanda il consumo del pesce almeno due volte alla settimana.
Perché?
I grassi del pesce proteggono cuore e arterie, soprattutto quelli del pesce azzurro (aguglia, sardina, sgombro, acciughe), che favoriscono una buona circolazione del sangue, grazie alle proprietà antinfiammatorie e vasodilatatorie. Inoltre il pesce, fatta eccezione per bottarga, caviale, gamberi e ostriche, contiene pochissimo colesterolo, mentre è un’ottima fonte di selenio, fosforo, fluoro e iodio. Tonno, anguilla e sgombro hanno ragguardevoli quantità di vitamina A ed E ed alcune del complesso B, mentre acciughe, sardine e sgombri contengono vitamina B2, PP e ferro. E le calorie? Cento grammi di carne privata di pelle e lische delle più comuni specie di pesce azzurro, senza aggiunta di condimenti ,hanno un contenuto calorico che va da 89 nell’aguglia a 168 nello sgombro. Ma come cucinare il pesce per ridurre al minimo le trasformazioni e le perdite dei suoi nutrienti e non accrescere esageratamente il suo contenuto calorico, e godere quindi al massimo delle sue proprietà salutari e del suo gusto naturale? I metodi di cottura da preferire sono la bollitura, evitando cotture prolungate, il vapore, il forno, la
griglia, il cartoccio, in umido e al forno a microonde, ma senza aggiunta di grassi. I metodi di cottura da evitare sono la frittura, la cottura in umido con elevate quantità di olio e le cotture prolungate e ad alte temperature. Ultima considerazione: l’aggiunta del sale durante la cottura degli alimenti, comporta un contenuto in sodio che può essere sensibilmente maggiore dell’alimento fresco.

La ricetta della settimana

Pasta con acciughe, finocchio selvatico, pomodoro e pinoli
Ingradienti per una persona: 5 acciughe diliscate; 80 grammi di pasta; 5-6 semi di finocchietto selvatico; 1 pomodoro maturo spellato e tritato; uno spicchio di aglio in camicia; un cucchiaio di olio extravergine di oliva; un cucchiaino di pinoli; 1 grammo di sale; acqua di cottura della pasta.
Mettere tutti gli ingredienti insieme in una padella tranne le acciughe, l’olio e i pinoli e far cuocere per 5-6 minuti. Aggiungere i filetti di acciughe e le pasta al dente e un pochino di acqua di cottura e ripassare nella padella per 1-2 minuti. Aggiungere il cucchiao di olio extravergine d’oliva, i pinoli e mescolare. Questo piatto contiene circa 500 calorie, e apporta un buon contenuto di proteine, grassi e
carboidrati. Per questa ragione, per completare il pasto, si consiglia di consumare un’insalata di verdure di stagione e /o un frutto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Gusto&Salute, News. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Nasce “Gusto&Salute” con Gloria Turi

  1. bet365 ha detto:

    Good day I was fortunate to discover your website in yahoo
    your subject is fine
    I obtain a lot in your subject really thanks very much
    btw the theme of you site is really impressive
    where can find it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...