Tartufi e birra, quinto quarto e Nobile di Montepulciano per un week end di gusto

tartufi bianchiSaranno il vino Nobile di Montepulciano, il quinto quarto e poi i tartufi bianchi e la birra artigianale i protagonisti della puntata radiofonica di Wine Station di domani, sabato 1° novembre, in onda sulle frequenze di Antenna Radio Esse dalle 12,10 alle 13. Il viaggio inizia dalla visita nelle cantine della Fattoria della Talosa a Montepulciano: Cristian Pepi ci guiderà negli storici sotterranei che risalgono al 1500 per una degustazione, affascinante anche dal punto di vista architettonico, di Nobile e Rosso di Montepulciano. Con il tartufaio Alessio Bernini andremo poi a Volterra Gusto per la decima edizione di un appuntamento ricco di assaggi gustosi che valorizza il tubero più pregiato, quest’anno protagonista di ricerche più fortunate che in passato. Tornando in provincia di Siena, tanti gli eventi golosi in programma nel fine settimana. Abbiamo scelto Chianti d’Autunno in corso nei comuni chiantigiani delle province di Siena e Firenze con iniziative e menù ad hoc proposti in 40 ristoranti. Con Giuseppe Stiaccini torneremo alle origini del quinto quarto, oggi da riscoprire attraverso numerose interpretazioni culinarie. Per chiudere suggerendo un abbinamento insolito chiameremo in causa il giovane chef de Il Colombaio di Casole d’Elsa Alberto Sparacino, in lizza per la finale del premio Birra Moretti Grand Cru, a conferma di come ormai la birra sia protagonista anche sulle tavole gourmet. La puntata di Wine Station potrà essere seguita in fm sulle frequenze di Antenna Radio Esse di Siena (93.5 – 93.2 – 99.10) e in streaming sul sito.

Pubblicato in Eventi, News, Winestation alla radio | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Wine Station in diretta dal Consorzio Agrario di Siena

Consorzio-Agrario-SienaInizia dal Consorzio Agrario di Siena il nuovo tour di Wine Station che, nella sua settima stagione radiofonica, andrà spesso a scoprire dal vivo le eccellenze enogastronomiche del territorio e gli eventi di riferimento del settore del wine&food. Sabato 25 ottobre, il primo appuntamento live è in programma dal punto vendita del Consorzio Agrario di Siena in via Pianigiani, nel pieno centro città, dove tanti cittadini e turisti acquistano in modo sempre più consapevole prodotti di qualità della filiera localeDalle 12,10 alle 13 i microfoni del format in onda su Antenna Radio Esse daranno voce agli esperti e agli addetti ai lavori, soffermandosi in particolare sull’andamento della raccolta delle olive sul territorio, con gli operatori alle prese con un’annata decisamente difficile. In compagnia del Presidente del Consorzio Agrario, Fausto Ligas, di Alessandro Pannacci, dell’agronomo Carla Del Brenna e del responsabile acquisti Roberto Neri saranno approfonditi i temi di attualità per gli addetti della filiera, le problematiche quotidiane degli olivicoltori, le sperimentazioni dell’olivicoltura super intensiva nonché i percorsi utili a promuovere la qualità a favore del consumatore finale. Proprio mentre tanti cittadini faranno la spesa scegliendo tra l’ampio ventaglio di prodotti presenti nel punto vendita, lo chef Ettore Silvestri dell’Antica Trattoria Botteganova di Siena e protagonista del format Doppio Fuoco, si soffermerà sugli impieghi in cucina dell’olio extravergine d’oliva, dando consigli pratici ai radioascoltatori e svelando qualche abbinamento insolito da assaggiare. La puntata di Wine Station potrà essere seguita in fm sulle frequenze di Antenna Radio Esse di Siena (93.5 – 93.2 – 99.10) e in streaming sul sito.

Pubblicato in Eventi, News, Winestation alla radio | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Giovanna Tiezzi e il vino senese protagonista delle guide

Giovanna TiezziLa Toscana e la provincia di Siena, in particolare, si confermano grandi protagoniste delle guide del vino che, proprio in questo periodo, stanno uscendo in tutte le varie versioni in edicola. Tra vere e proprie bibbie del settore o nuove pubblicazioni, la nostra regione è comunque al top e, nel caso di “Vignaioli e vini 2015” firmata dal giornalista Luciano Ferraro e dal sommelier Luca Gardini per Il Corriere della Sera, piazza ben 44 vini tra le eccellenze tricolori, superando il Piemonte, altra grande regione vitivinicola per antonomasia. Oltre al Brunello di Montalcino (rappresentato da 11 etichette) e altre realtà regionali come Bolgheri, Morellino di Scansano e Montecucco, il territorio senese è pragonista con un Rosso di Montalcino, due Nobile di Montepulciano ed una Vernaccia di San Gimignano. Ovviamente anche il Chianti, con Pacina Toscana Igt 2009 firmato da Giovanna Tiezzi a Castelnuovo Berardenga che abbiamo intervistato ai nostri microfoni. “Essere sulle guide è molto importante per comunicare più velocemente il lavoro che stai facendo – ha spiegato la produttrice – ma ancora più importante è lavorare nel proprio territorio”. Che, nel caso di Pacina, ha delle origini molto lontane nel tempo che risalgono fino agli etruschi.

Pubblicato in Eventi, News, Winestation alla radio | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Le buone pratiche per difendere la qualità a tavola

castagne blogNuovi metodi per difendersi dai casi di italian sounding, il crollo nel raccolto delle castagne sull’Amiata, le vigne del Chianti da scoprire passeggiando e una storia di ritorno alla terra. Questi gli argomenti del terzo appuntamento stagionale di Wine Station che sarà in onda domani, sabato 18 ottobre, dalle 12,10 alle 13 (e in replica dalle 20 alle 21) sulle frequenze di Antenna Radio EsseL’attualità di questi giorni parla di forti ripercussioni sui prelibati frutti dell’autunno a causa delle bizze del meteo. Ecco che è fondamentale alzare ancora di più la guardia dai fenomeni di agropirateria con prodotti tarocchi spacciati per certificati: un gruppo di toscani ha così dato vita alla nuova start-up It4Italy per realizzare un censimento dei prodotti. Lorenzo Guariento ne parlerà ai nostri microfoni, descrivendo anche il concorso abbinato. Tra i prodotti più duramente colpiti delle recenti evoluzioni del tempo, e non solo, c’è la castagna. Sull’Amiata - nel fine settimana della Festa d’Autunno di Abbadia San Salvatore con ricette tipiche protagoniste – Damiano Romani ci spiegherà i danni causati dal cinipide galligeno arrivato dalla Cina e che determina un calo produttivo che supera il 60% negli ultimi anni. Per le iniziative del fine settimana, voce a Federico Minghi che propone gli appuntamenti di Tuscan Style, associazione che valorizza il territorio e le sue tradizioni. Tra queste, sabato 18 ottobre, è in programma una suggestiva passeggiata tra le vigne del Chianti per captare i profumi della vendemmia e ammirare i colori del paesaggio in questo particolare scorcio dell’anno. Infine la storia di vita di Francesco Borgogni, senese di nascita, skipper in gioventù e oggi contadino, protagonista della Cooperativa Montemercole di Anghiari, in provincia di Arezzo, dove si allevano bovini, ovini e suini per proporre a tavola, nel centro storico aretino, assaggi a centimetri zero. 

Pubblicato in Eventi, News, Winestation alla radio | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Valeria Piccini e l’arte del mangiare con le mani

valeria piccini

Valeria Piccini protagonista a “Dit’Unto” a Villa a Sesta

L’arte del mangiare con le mani e il recupero della sana tradizione del pranzo della domenica. Questi i temi sulla tavola di Wine Station di sabato 11 ottobre, con il secondo appuntamento stagionale su Antenna Radio Esse dalle 12,10 alle 13 (replica dalle 20 alle 21). Nella prima parte della trasmissione Cristiana Mastacchi e Giovanni Pellicci approfondiranno i temi della vendemmia ancora in corso nei filari toscani in compagnia dell’enologo Barbara Tamburini che si soffermerà sulle tecniche di vinificazione, spiegando come cambia il lavoro in un’annata così complessa, destinata comunque a regalare vini molto interessanti. Il focus della settimana sarà dedicato allo Champagne che esporta oltre 5 milioni di bottiglie all’anno in Italia e vede nella Toscana una terra molto sensibile al fascino delle bollicine. Sarà Domenico Avolio del Bureau italiano a descrivere un vero e proprio fenomeno, soffermandosi sulle varie tipologie e cominciando a stuzzicare il palato con abbinamenti con i nostri prodotti. Con lo chef emiliano Carlo Alberto Borsarini capiremo come difendersi dalla moda del brunch. Il patron del ristorante La Lumira spiegherà il ruolo culturale e persino filosofico che deve tornare a rivestire il pranzo della domenica, attraverso sapori genuini a cui dedicare il tempo che occorre per esaltare succulenti preparazioni. Infine Valeria Piccini, sapiente interprete della cucina Da Caino a Montemerano, ci anticiperà gli assaggi di Villa a Sesta per la seconda edizione di “Dit’Unto”, il Festival del Mangiare con le mani in programma domenica 12 ottobre nella frazione del comune di Castelnuovo Berardenga.

Pubblicato in Eventi, News, Winestation alla radio | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

A Firenze è la Giornata dello Champagne

champagneA Firenze oggi, martedì 7 ottobre, è la Giornata dello Champagne. Con 38 marchi e più di 100 cuvée, l’edizione 2014 è ospitata nel prestigioso Palazzo Borghese di Firenze, già dimora nel diciannovesimo secolo di Paolina Bonaparte. L’evento, che propone un numero rappresentativo di marchi di Maison e di Vigneron della Champagne presenti sul mercato italiano, è riservato a professionisti del vino e della ristorazione provenienti da tutta Italia. Secondo gli ultimi dati disponibili, sul fronte globale nel primo semestre 2014 le spedizioni di Champagne hanno registrato un incremento pari all’1,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Per quanto riguarda l’Unione europea, invece, sempre nel primo semestre 2014 l’export è cresciuto del 8,3% rispetto al primo semestre 2013. Dati incoraggianti che sottolineano la costante attenzione e il fedele apprezzamento dei consumatori verso lo Champagne. La Giornata Champagne, che è anche social con l’hashtag #giornatachampagne, è organizzata dal Bureau Champagne in Italia, che rappresenta il Comité Champagne con sede a Epernay. Il Comité è l’organismo semipubblico istituito nel 1941 che riunisce tutte le maison e tutti i viticoltori della Champagne. Il Bureau du Champagne in Italia è parte di una rete di 14 uffici di rappresentanza del Comité Champagne attivi nei principali mercati all’export. Dal Giappone agli Stati Uniti, dall’Australia alla Cina, la missione di questa rete di “Ambasciate dello Champagne” è di difendere e promuovere la denominazione Champagne.

Pubblicato in Eventi, News | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Torna Wine Station in radio: sabato 4 ottobre la prima puntata

P1060338

Uno scorcio del Collio, in Friuli Venezia Giulia

Torna con l’ottava stagione radiofonica Wine Station, il format dedicato al mondo del vino e del gusto, condotto da Giovanni Pellicci e Cristiana Mastacchi su Antenna Radio Esse di SienaNell’ormai classico appuntamento del sabato (in onda dalle 12.10 alle 13), da domani (sabato 4 ottobre) ogni settimana si alterneranno interviste e approfondimenti dedicati al mondo dell’enogastronomia italiano, toscano e senese con attualità e curiosità dal mondo del vino; storie di personaggi del gusto e cuochi; segnalazioni di eventi ghiotti vicini e lontani; territori da scoprire enoviaggiando e ristoranti da assaggiare. Quattro interviste inedite caratterizzeranno ogni puntata, ascoltabile oltre che in fm anche in streming e podcast sul rinnovato sito webNella prima puntata l’enologo Valentino Ciarla, al lavoro nelle vigne toscane e senesi, parlerà della vendemmia ma soprattutto delle caratteristiche che avrà il vino del 2014. Ci sposteremo poi nel Collio dove la raccolta delle uve bianche è già terminata ed Elena Orzan dell’Enoteca di Cormons presenterà le tante opportunità per scoprire questa affascinante zona del Friuli Venezia Giulia, tra assaggi, degustazioni ed itinerari da percorrere in bicicletta o in vespa. Con il colore giallo grande protagonista. 

Il 29enne chef Matteo Lorenzini

Il 29enne chef Matteo Lorenzini

Per il gusto presenteremo due diverse storie di chef del territorio che sono emigrati per diversi motivi. Patrizia Barbieri, protagonista dei nuovi appuntamenti autunnali di Girogustando, racconterà la scelta di vita che l’ha vista portare i sapori del Chianti in Svizzera mentre il giovane senese Matteo Lorenzini descriverà come si diventa chef dell’anno aprendo un ristorante gourmet a Calenzano.

Pubblicato in News, Winestation alla radio | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento